TECNOLOGIA – DR. SMILE
TECNOLOGIA

RADIOLOGIA TAC 3D

Massima qualità dell'immagine, minima dose di radiazioni

Grazie alla tecnologia avantaza ORTOPHOS XG 3D, nella nostra sede si possono effettuare radiologie panoramiche 3D in alta definizione.
Uno speciale porgramma riduce le emissioni di radiazioni permettendo di effettuare la miglior radiografia per ogni tipo di diagnosi, nel modo più rapido e sicuro.

Potrete così visionare le radiografie direttamente sul display del vostro computer.

SCANNER INTRAORALE

Addio impronta tradizionale

Le tecnologie digitali presenti nel nostro centro possono rivelarsi provvidenziali nei casi di diagnosi più difficili. L'impronta digitale è un metodo preciso e innovativo per il rilevamento dell'impronta dentale.
I dati rilevati dall'odontoiatra per via endorale vengono convertiti in un modello 3D e trasmessi online al laboratorio odontotecnico.
Grazie all'ausilio delle immagini tradizionali ad alta definizione i nostri professionisti godranno di un ulteriore e prezioso supporto per comprendere il trattamento più indicato.

Come funziona lo scanner intraorale

Il dente preparato per la ricostruzione viene ripreso in pochi secondi con la telecamera a scansione tridimensionale, evitando così la sgradevole impronta rilevata mediante una massa di silicone in bocca.
Non essendo più necessaria una ricostruzione temporanea mediante provvisorio, sarà possibile effettuare l'intero procedimento in un solo appuntamento, con un notevole risparmio di tempo.
Questo è possibile grazie alla modellazione digitale del dente eseguita dal tecnico a cui segue la fresatura realizzata da una macchina a controllo numerico computerizzato che ricava il pezzo da un blocchetto di ceramica pregiata mediante lavorazioni di altissima precisione.

Si ottiene così un restauro pronto per l'inserimento.

RIGENERAZIONE OSSEA DENTALE

Il tuo dente estratto diventa un tesoro prezioso per i tuoi interventi futuri

Pochi sanno che, dopo la caduta spontanea o l’estrazione di un dente, l’osso sottostante inizia a ritirarsi. È un fattore fisiologico che, però, può comportare dei problemi ai denti adiacenti e nell’affrontare futuri interventi. L’ultima frontiera dell’implantologia permette di recuperare i propri denti estratti trasformandoli in un innesto sicuro per i propri supporti ossei. Si tratta di un’autentica rivoluzione, resa possibile dalla ricerca made in Italy: la rigenerazione ossea mediante innesto di tessuto estrapolato dal proprio dente precedentemente estratto (Osteogenesi Dentale). Le biotecnologie odierne permettono, in pochi minuti, di trasformare il tuo dente non più sano in materiale da utilizzare per la tua rigenerazione ossea, riducendo drasticamente l’invasività chirurgica. Questa tecnica è in grado di trasformare gli elementi dentari recuperati da estrazione, tritati e opportunamente processati in modo del tutto automatico, in un materiale da innesto dalle caratteristiche naturali inimitabili. Il tuo dente, infatti, presenta un’alta affidabilità, facilità di utilizzo e ottima predicibilità, poiché ha la tua stessa corrispondenza genetica ed è facilmente lavorabile per via della consistenza molto plastica. Utilizzare un proprio dente come materiale d’innesto significa ottenere compatibilità assoluta e un livello di sicurezza fuori dal comune, che garantisce rapidità di guarigione e risultati ottimali. Dal processo di trasformazione totalmente automatico si ottiene un preparato granulare malleabile ad alto contenuto di BMP-2, proteina morfogenica ossea che garantisce una stimolazione di rigenerazione rapida e importante.

Hai bisogno di un appuntamento?

Clicca per usare whatsapp