Come ottenere un sorriso bello, sano e funzionale – DR. SMILE
Come ottenere un sorriso bello, sano e funzionale
Estetica-dentale: scopri perché il tuo sorriso fa la differenza!
Estetica dentale: il tuo sorriso fa la differenza
25 Gennaio 2021
Scopri perché è importante curare la carie nei denti da latte
Perché curare la carie nei bambini?
29 Marzo 2021
Come ottenere un sorriso bello, sano e funzionale

Nell’era dei social network un sorriso bello e a prova di selfie è un desiderio comune: aiuta ad apparire migliori e aumenta la consapevolezza in se stessi.

Eppure il sorriso non è solo una questione di estetica e autostima: i denti interagiscono con altre funzioni del nostro organismo come la masticazione e la fonazione, fino al sostegno dei muscoli del volto.

Che cosa è importante sapere

Per potersi definire davvero bello, insomma, un sorriso, oltre a essere esteticamente piacevole, deve essere armonico. La corretta proporzione di misure, forme e volumi della dentatura ci consente infatti di masticare correttamente, parlare bene e dare il giusto sostegno ai muscoli del viso.

Quando si sceglie di svolgere un trattamento dentale estetico, quindi, è importante che sia ispirato non solo ai canoni di bellezza ma anche a quelli di salute e funzionalità.

Grazie alle moderne tecnologie e gli innovativi materiali a disposizione, l’odontoiatria estetica permette di ottenere un sorriso bello e luminoso, senza trascurare la salute dentale.

Per arrivare a conquistare questi risultati occorre però non sottovalutare alcune semplici regole di buon senso: un sorriso bello e armonico inizia con una buona igiene orale e si ottiene solo con un rapporto costante e sincero con il proprio dentista.

Prima di decidere se ricorrere all’utilizzo di faccette estetiche, sbiancamento o corone dentali è quindi fondamentale definire un percorso terapeutico atto non solo a una trasformazione positiva dell’aspetto esteriore ma anche a un miglioramento funzionale del proprio organismo.

Solo dopo un’attenta analisi della condizione facciale e dento-labiale, si può individuare il piano di trattamento più adeguato alle condizioni e ai desideri del paziente.

Ora che sappiamo cosa è davvero importante, vediamo insieme quali sono le regole di buon senso per ottenere un sorriso bello, sano e funzionale.


10 regole per un sorriso bello, sano e funzionale

  1. L’igiene orale è fondamentale: una corretta igiene orale quotidiana è la base per ottenere un sorriso esteticamente piacevole, con gengive e denti sani e forti.
  2. Fare visite regolari dal dentista: è importante mantenere un rapporto costante con il proprio dentista. Non bisogna mai posticipare gli appuntamenti, né rivolgersi ad esso solo per emergenze.
  3. Ci sono alimenti amici e altri nemici dei denti: l’alimentazione è molto importante, esistono cibi in grado di aiutare a mantenere un sorriso sano. In primo luogo latte e derivati, per la presenza di calcio, ma anche verdure, frutta e proteine nobili (pesce, legumi e carni bianche) che, grazie alle loro sostanze nutritive sono in grado di proteggere bocca e denti preservandone a lungo la buona salute. Altri invece, come gli zuccheri, l’alcool e il caffè sono alimenti cariogeni o troppo acidi, che alterano il ph della bocca favorendo la formazione di carie.
  4. Gengive sane per denti sani: le gengive devono essere sane per avere un sorriso bello e forte. Sostengono i nostri denti e ne assicurano la durata nel tempo. Inoltre sono fondamentali per mantenere la dentatura in ordine e quindi necessari per ottenere una buona estetica.
  5. Non bisogna sottovalutare le malocclusioni: la malocclusione dentale è un problema che può avere ripercussioni su tutto il corpo. Un’occlusione non ben impostata, è la prima causa di denti consumati più del dovuto o mal allineati e può causare difetti nella funzione masticatoria e di conseguenza problemi di digestione.
  6. Mai dimenticare l’armonia del viso: non bastano denti bianchi per avere un bel sorriso. Ogni trattamento deve rispettare la morfologia e le peculiarità del singolo paziente (colore della pelle, pigmentazione dei denti etc etc) per ripristinare la corretta fisionomia del viso ed ottenere un risultato estetico davvero soddisfacente nonché armonico dal punto di vista funzionale.
  7. Ad ognuno il suo trattamento: per formulare una corretta diagnosi ed un piano di trattamento idoneo bisogna seguire dei protocolli precisi che passano attraverso la raccolta di alcuni dati del paziente (modelli studio, radiografie, foto e stato di salute parodontale). 
  8. I dettagli fanno la differenza: esistono vari materiali e trattamenti che consentono di ottenere una buona estetica, ma ognuno ha specifiche indicazioni che devono essere opportunamente valutate.
  9. Vanno rispettati i tempi: per i trattamenti più estesi, che hanno necessità di essere eseguiti in più sedute, vanno rispettati i tempi biologici. Nei trattamenti protesici, soprattutto nel caso di terapie parodontali, si deve dare all’organismo il tempo di guarire.
  10. I risultati vanno mantenuti nel tempo: per non vanificare i risultati di un intervento estetico, piccolo o grande che sia, è importante seguire in modo scrupoloso poche semplici regole: lavarsi i denti regolarmente, non fumare, evitare cibi e sostanze pigmentanti o acide e mantenere un rapporto costante con il proprio dentista di fiducia.
Clicca per usare whatsapp