Igiene orale nei più piccoli: breve guida per genitori e giovani adulti – DR. SMILE
Igiene orale nei più piccoli: breve guida per genitori e giovani adulti
Prima visita dal dentista
Come affrontare la prima visita
25 Agosto 2020
La bellezza della salute
1 Ottobre 2020
Igiene orale nei più piccoli

Insegnare fin da piccoli l’uso dello spazzolino e tutte le pratiche legate alla corretta igiene orale è uno dei compiti più importanti e delicati per un genitore.

La salute orale, infatti, è un passaggio cruciale per la salute e la crescita dei nostri figli e ha un’importanza rilevante per la qualità della loro vita.

Imparare a lavarsi i denti in età prescolare è molto importante e formativo, in quanto riduce il rischio di perderli prima del tempo, provocando problemi di spazio per l’eruzione dei denti permanenti.

Far diventare questa pratica una routine invece, a differenze di quello che si crede, è piuttosto complicato.

In questa breve guida vi forniremo alcuni consigli per rendere questo compito un po’ meno difficile e più divertente.

Breve guida per genitori e giovani adulti

Le raccomandazioni per i genitori:

  • date il buon esempio in famiglia: siate voi i primi a praticare una corretta igiene orale
  • non sottovalutate l’attrattiva estetica dello spazzolino che scegliete per i vostri piccoli; pupazzetti e colori sgargianti possono rendere tutto meno noioso
  • scegliete un dentifricio apposito con un gusto piacevole e adatto ai bambini
  • fategli lavare i denti almeno due volte al giorno: al mattino e alla sera dopo aver mangiato
  • fate eseguire controlli odontoiatrici periodici sino alla sigillatura dei molari permanenti
  • limitate merendine e altri alimenti cariogeni, abituando i piccoli al consumo di frutta, in particolare a merenda
  • tenete uno spazzolino dei vostri figli anche a casa dei nonni
  • non associate l’attività dell’igiene orale ad azioni considerate punitive, come ad esempio può essere percepito l’invito ad andare al letto
  • coinvolgete i bimbi con dei giochi o delle canzoncine: ciò può sviluppare la manualità e la creatività
  • raccontate storie e filastrocche per incoraggiare il loro protagonismo
  • mettete a disposizione dei più piccoli una clessidra per indicare il tempo che devono dedicare alla pulizia dei denti

Le raccomandazioni per chi inizia a fare da solo:

  • non spazzolate i denti in maniera troppo energica da sinistra verso destra (in direzione orizzontale) e dall’alto verso il basso (in direzione verticale)
  • spazzolate i denti in senso rotatorio, come fa lo spazzolino elettrico, prima sull’arcata superiore, sia internamente che esternamente e in seguito nella parte inferiore, sempre all’esterno e all’interno
  • pulite bene tutte le superfici che usate per masticare, dove si nascondono i residui di cibo e non dimenticare i molari superiori
  • è importante pulire con lo spazzolino anche la lingua
  • continuate a spazzolare tutti i denti per almeno 2 minuti

Se vi state annoiando, provate ad usare una clessidra o il timer del cellulare.
Vedrete che lavarsi i denti è un gioco da ragazzi!

Clicca per usare whatsapp