Denti da latte: cura e protezione – DR. SMILE
Denti da latte: cura e protezione
Denti sensibili al caldo e al freddo
22 Luglio 2019
Malocclusione dentale nei bambini
4 Settembre 2019

Come e perché vanno protetti e curati i denti da latte

Ascoltando le voci dei nostri pazienti emerge un dato piuttosto preoccupante: una falsa credenza vuole che i denti da latte, poiché provvisori, non meritino cure.

Niente di più sbagliato.

I denti decidui in realtà sono molto importanti e vanno protetti ancor prima della loro eruzione. Mantenerli in salute, infatti, è fondamentale per il corretto sviluppo della dentatura permanente.
Rispetto a quelli definitivi, i denti da latte sono più piccoli, presentano uno smalto meno mineralizzato (quindi meno resistente) e uno strato di dentina più sottile.

D’altro canto, la camera pulpare ha dimensioni maggiori, difformità che comporta una maggiore predisposizione alla carie.I denti da latte, così come quelli permanenti, quando colpiti da un processo carioso, devono necessariamente essere curati.
L’insorgenza di carie, per abitudini sbagliate ma anche per la menzionata anatomia meno protetta dagli attacchi microbici, è molto comune.
Al contrario di ciò che si pensi, perciò, è necessario fin dalla prima infanzia prestare ai dentini che spuntano e che poi si perdono, tutte le necessarie attenzioni.

Da questo punto di vista, l’importanza delle cure conservative è indiscutibile, poiché la perdita precoce dei denti decidui, lasciando spazi vuoti, può determinare:

  • disallineamento dei denti permanenti;
  • disturbi di fonazione;
  • alterato sviluppo delle ossa mascellari;
  • disagio estetico.

Individuare il più precocemente possibile le lesioni cariose e le altre anomalie, significa garantire in futuro un cavo orale e denti permanenti più sani al proprio bambino.

Per conservare i denti da latte per il tempo necessario al loro ruolo di supplenza, indispensabile per il corretto sviluppo delle funzioni anatomiche e masticatorie, è necessario seguire fin dalla nascita delle sane e corrette abitudini.

Il bambino deve essere educato fin da subito a un’alimentazione priva di eccessi di zuccheri semplici, così da rendere in futuro più semplice la prevenzione di vari tipi di problematiche che potrebbero crearsi nella bocca del piccolo.

Così come per l’alimentazione bisogna porre molta attenzione all’igiene orale del bambino.
Nel caso dei neonati è importante abituare il bambino fin da piccolissimo alla corretta igiene orale che significa pulizia delle gengive con una garza sterile nei primi mesi di vita, passaggio allo spazzolino con i primi dentini, uso del dentifricio al fluoro e utilizzo del filo interdentale alla comparsa dei denti permanenti.

Questi semplici accorgimenti hanno un doppio scopo: abituare alle routinarie visite di controllo che sono importantissime per prevenire i vari tipi di problemi e garantire il futuro del sorriso dei vostri figli.