Rigenerazione Ossea Dentale – DR. SMILE
Rigenerazione Ossea Dentale
Come proteggere i nostri denti dopo gli eccessi natalizi
18 Dicembre 2019
Dieta e alitosi
13 Gennaio 2020

L’ultima frontiera dell’odontoiatria.

Grazie all’innovativa tecnica della rigenerazione ossea dentale (osteogenesi dentale) il tuo dente estratto può diventare un tesoro da conservare per i tuoi interventi futuri.

Predire il futuro della tecnologia medica, soprattutto in ambito odontoiatrico, non è cosa per nulla semplice.
Solo pochi anni fa, infatti, sarebbe stato impensabile anche solo immaginare di poter utilizzare i propri denti per “rigenerare” del tessuto osseo.
Oggi questo miraggio è divenuto realtà grazie ai progressi fatti dalla scienza medica.

Stiamo parlando, effettivamente, di un’autentica rivoluzione resa possibile da uno degli ultimi traguardi raggiunti dalla ricerca made in Italy: la rigenerazione ossea mediante innesto di tessuto ricavato dal proprio dente estratto. Un traguardo importante che può modificare le abitudini dei dentisti, per ridurre i costi e aumentare la qualità delle tecniche di rigenerazione dei tessuti.

Le biotecnologie odierne permettono in pochi minuti, semplicemente premendo un tasto, di trasformare il proprio dente in materiale idoneo  alla rigenerazione ossea riducendo drasticamente l’invasività chirurgica.

Questo tipo di tecnica è in grado di trasformare gli elementi dentari recuperati da estrazione, opportunamente processati in modo del tutto automatico, in un materiale da innesto dalle caratteristiche naturali inimitabili.
Il dente opportunamente trattato presenta un’alta affidabilità, facilità di utilizzo e ottima predicibilità, poiché ha la stessa corrispondenza genetica ed è facilmente lavorabile per via della consistenza molto plastica.
Utilizzare un proprio dente come materiale d’innesto significa ottenere compatibilità assoluta e di conseguenza un livello di sicurezza fuori dal comune, che garantisce rapidità di guarigione e risultati ottimali.
Dal processo di trasformazione totalmente automatico si ottiene un preparato granulare malleabile ad alto contenuto di BMP-2, proteina morfogenica ossea che garantisce una stimolazione di rigenerazione rapida e importante.
Le caratteristiche di questo materiale sono sorprendenti, la comprovata presenza di BMP-2 apre prospettive un tempo impensabili con altre tecniche di rigenerazione, elemento che rende questo sistema un autentico faro per il futuro dell’implantologia.

Scopri di più su: www.drsmile.it/rigenerazione-dentale

Clicca per usare whatsapp